Programma “Oculus”: nuovo sgombero di un fabbricato abbandonato lungo la Romea

Sono terminate ieri le operazioni di sgombero e messa in sicurezza di un edificio abbandonato lungo la strada statale Romea, vicino all’area commerciale “Panorama”. Le attività, condotte da operatori del Servizio Sicurezza urbana della Polizia locale di Venezia, nell’ambito del programma di rigenerazione urbana “Oculus”, sono state effettuate in esecuzione di un’ordinanza sindacale. Lo stabile era infatti stato occupato da soggetti problematici per la sicurezza urbana.

Sul posto è stato individuato un uomo di nazionalità rumena che, dopo essere stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di invasione di edificio, è stato fatto allontanare definitivamente. Sul posto sono stati inoltre trovati numerosi altri giacigli occupati da persone provenienti dall’Est Europa, non presenti nel momento dello sgombero.

L’edificio è stato quindi svuotato di tutto il materiale presente con l’aiuto di uomini e mezzi messi a disposizione dalla società Veritas, che hanno anche provveduto alla messa in sicurezza dell’area ripristinando i varchi presenti nell’immobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi