Programma Oculus: nuovi sgomberi della Polizia locale a Marghera

Rimane alto il livello di attenzione della Polizia locale di Venezia nei confronti degli sbandati che tentano, senza successo, di creare bivacchi stabili in aree abbandonate della città.

Anche oggi operatori del Servizio Sicurezza urbana sono intervenuti a Marghera, in via della Pila 71, davanti alla ex Cereria San Marco. Grazie alla consueta collaborazione con Veritas, sono stati rimossi circa dieci giacigli, tra quelli distesi e quelli nascosti nelle vicinanze, e una rudimentale capanna in legno e plastica. L’accampamento era stato edificato da un gruppo, già noto alla Municipale, composto da una decina di cosiddetti “barbanera”, facenti parte di una comunità che negli anni scorsi era molto corposa in città e contava oltre un centinaio di elementi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi